Buonanotte

L’ultimo pensiero prima di spegnere la luce. O il primo dopo averla spenta

(facebook.com/mario.schiani - twitter: @MarioSchiani)

di Mario Schiani
Domenica 27 Gennaio 2019

Ministri in tv: dalla chiacchiera al monologo da bar

L’altroieri un programma serale della Rai ospitava un ministro. Non è una notizia. me ne rendo conto. E neppure fa notizia la specifica identità del ministro: basterà dire che si tratta di quel personaggio che ama informarci regolarmente delle sue abitudini alimentari per poi professare un’intransigente quanto ostinata ...

Continua ...
Domenica 20 Gennaio 2019

La cronaca non è finita e già incomincia la Storia

Viviamo in tempi frettolosi, ancor prima che frenetici. Non riusciamo più a seguire una serie televisiva se gli episodi vengono centellinati uno alla settimana: bisogna che siano disponibili tutti e subito, in modo da poterci immergere in “maratone” sul divano che, oltre a essere contraddizioni in termini, annichiliscono quel poco ...

Continua ...
Domenica 13 Gennaio 2019

Altro che etica: è Amazon l’azienda più “pura”

Forse ci ha distratto la notizia del suo divorzio e ci ha provocato qualche scompenso pressorio leggere la cifra che potrebbe essere costretto a versare alla ormai ex moglie: di fatto, pochi hanno notato come Jeff Bezos, fondatore, presidente e amministratore di Amazon, si ritrovi oggi al vertice della società ...

Continua ...
Domenica 06 Gennaio 2019

La Terra è rotonda: una certezza per ripartire

Una, almeno una, pare che l’abbiamo sistemata. In un contesto globale dove anche l’affermazione più risibile, anti-scientifica, guastata da complottismo paranoico e inquinata da pregiudizio estremo, è libera di prendere il volo e di farsi accreditare come “fatto” o, addirittura, “verità”, non è un risultato da poco.

Pochi ...

Continua ...
Domenica 30 Dicembre 2018

Che la guerra in Vietnam ci porti finalmente la pace

Posso avere un’idea approssimativa di come avete trascorso il Natale, nella convinzione che inserendo nel quadro un panettone e una certa pesantezza di stomaco nel primo pomeriggio è quasi impossibile sbagliare.

Certamente mi auguro che, nel complesso, siano state ore piacevoli e serene. Quanto a me, tutto bene grazie ...

Continua ...
Domenica 23 Dicembre 2018

La signora Malinpeggio

e la termodinamica

«Passano i giorni, le settimane, i mesi. Passano perché sembra siano stati inventati apposta per passare. Non parliamo degli anni: quelli passano più di tutti. Hanno la sfrontatezza di ingannarci: sembrano lunghi e importanti e invece se ne vanno anche loro, al trotto se non al galoppo. E mentre tutto ...

Continua ...
Domenica 09 Dicembre 2018

Il tranquillo ricordo di un certo John Lennon

Nel trentottesimo anniversario di qualunque cosa c’è di buono che non è il quarantesimo o il trentesimo. E neanche il trentacinquesimo. In altre parole, non si tratta di una ricorrenza “tonda”, o “semitonda” e la differenza sta tutta nel fatto che queste ultime raccolgono frotte di commentatori i quali ...

Continua ...
Domenica 02 Dicembre 2018

Domani si va tutti su Venere. O forse no

Fermi, per carità: fermi! Prima di fare le valigie, staccare la luce e disdire l’abbonamento a Sky prendetevi una pausa: c’è il caso che il biglietto in vostro possesso non sia più valido. Quale biglietto? Ma quello per Marte, ovviamente. Ovvero la destinazione che i guru social-tecnologici hanno ...

Continua ...
Domenica 25 Novembre 2018

Se il tuo stereotipo è peggio del mio

L’incidente diplomatico - chiamiamolo così - in cui sono incappati Dolce e Gabbana stabilisce una verità fondamentale: moda e gusto non sono la stessa cosa. Ciò detto, sugli spot che, a quanto pare, hanno offeso l’intera Cina pare legittimo avventurarsi in qualche considerazione. Più che gli spot in sé, a ...

Continua ...
Domenica 18 Novembre 2018

Il mistero oltre l’ultimo capitolo di un libro

Chi dice che su Internet non c’è niente di interessante sbaglia di grosso e, probabilmente, sa di sbagliare. Se lo dice è perché ne ha abbastanza di quella parte della Rete che è palesemente scocciante e/o insufficiente a soddisfare anche la curiosità intellettuale di un laterizio. Insofferenza comprensibile ...

Continua ...
Domenica 11 Novembre 2018

Qualcuno ha capito che cos’è il meglio di Internet?

Ammesso e (provvisoriamente) concesso che tutti conosciamo il lato peggiore di Internet (gli insulti, le falsità, gli attacchi personali, la volgarità espansa) sarà forse il caso di metterci, uno di questi giorni, alla ricerca del meglio, magari al di fuori della solita - ristretta - cerchia di siti dai quali ricaviamo quel ...

Continua ...
Domenica 14 Ottobre 2018

Ecco cosa c’è sotto gli occhi di tutti: un bel niente

Ci sono espressioni che, specie se provenienti dal costante ping-pong linguistico della politica, dovrebbero subito metterci in allarme. Non si tratta di slogan, giacché quelli, almeno, non si nascondono e anzi gridano, dichiarando così la loro natura, ma piccole collane di parole, agganciate come i componenti di un amminoacido, la ...

Continua ...
Domenica 07 Ottobre 2018

L’eterno presente tra la Luna e Shirley MacLaine

Tra gli effetti neanche tanto collaterali della massiccia assunzione quotidiana di Internet cui ormai siamo assuefatti, merita forse di essere segnalato l’eterno presente nel quale esso sembra tenerci a galla. Non perché la Rete sia davvero in grado di fermare il tempo (questo fenomeno accade solo quando la squadra ...

Continua ...
Domenica 30 Settembre 2018

Soluzione semplice a un problema difficile

A pensarci bene, la soluzione potrebbe essere semplice. Prima di spiattellarvela, mi tocca costringervi alla lettura di una premessa. Questa: si dà per scontato, qui, che la maggior parte di noi conduce ormai una doppia vita. Quella nel mondo fisico: fatta di lavoro, rapporti sentimentali, figli, tasse, cani, gatti, code ...

Continua ...
Domenica 23 Settembre 2018

Quel genio che ci costringe a prenderci una pausa

Che cos’è il genio?» si chiedeva, fuori campo, il giornalista Perozzi nel primo film della trilogia di “Amici miei”. E rispondeva: «È fantasia, intuizione, decisione e velocità d’esecuzione». Una definizione ancora oggi brillante, perfino applicata oltre la cornice dello scherzaccio perpetrato dal Necchi, al quale faceva da introduzione ...

Continua ...